Arte della Parola Terapeutica - Nella lingua vive tutto l'uomo

Per noi, la lingua significa innanzitutto comunicazione. La lingua ci permette di esprimere e comunicare i nostri stati d'animo. Ma possiamo anche agire sulla psiche e sul corpo in modo curativo mediante la parola.

 

L'arte della parola terapeutica, mediante esercizi sonori, gestuali, vocali e respiratori, nonché con l'utilizzo mirato di elementi poetici tratti da lirica, epica e drammatica, esplica un effetto diretto su postura, respirazione, voce, articolazione e cognizione dell'uomo.  Spesso siamo muti dinanzi al nostro destino. L'incontro con testi poetici consente di trovare le risposte ai grandi quesiti della vita.

 

L'arte della parola terapeutica può essere utilizzata dai disturbi della parola, della voce e della respirazione, passando per una vasta gamma di patologie, fino al miglioramento dell'autonomia umana, delle capacità corporea di difendersi, della conduzione consapevole della propria vita. Con l'approfondimento della capacità di percezione psicologica attraverso il rapporto con i suoni, la respirazione, la voce e i gesti, essa stimola le forze di auto-guarigione della persona, fino all'armonizzazione delle sue energie corporee. Così come lo stato d'animo interno si avverte dalla parola, l'arte della parola terapeutica può agire, in un processo inverso, dalla parola verso l'interno. L'utilizzo mirato di esercizi e testi arriva fino ai processi fisici, per esempio, raggiunge la respirazione, la formazione del calore e le difese proprie del corpo.

 

Al centro di tutto c'è l'uomo, che parla in modo intenzionale-orientato allo scopo e quindi, attraverso il mezzo della respirazione, trova una sana autoconsapevolezza.

 

L'arte della parola terapeutica si utilizza, oltre che per il trattamento di stati patologici acuti, anche a livello ambulatoriale con intento preventivo, curativo, riabilitativo e palliativo.

 

L'arte della parola terapeutica di solito è prescritta dal medico e si esegue secondo un piano terapeutico specificamente e autonomamente preparato dal terapista della parola. 

 

Se necessario, l'arte della parola terapeutica può essere proposta anche in inglese.

Terapeuti della parola

 

 

Alexander Faldey

terapeuti della parola, accreditamento EMR, SVAKT

Martina Frank

terapeute della parola, accreditamento EMR, SVAKT, ASCA

Kirstin Kaiser

terapeute della parola, accreditamento EMR, SVAKT, ASCA

 

Claudia Kringe

terapeute della parola, accreditamento EMR, SVAKT